Era poco più di un anno fa quando ho iniziato a lavorare al primo device per mia figlia Greta, era anche il primo passo di questa fantastica iniziativa che di lì a poco sarebbe poi diventata e-Nable Italia e che mi onoro di coordinare. Nell’associazione Energy Family Project avevamo un’idea: quella di poter donare device ai bambini in Italia, fatti da noi, da Genitori e Amici che volessero aiutarci, l’idea di poter donare un pò di gioia, un sogno ai nostri bambini…

Per una volta provare a ribaltare la prospettiva e cercare di trasformare qualcosa che da molti è visto e vissuto come un “difetto” da nascondere in qualcosa di speciale di cui esserne orgogliosi.

Questa l’idea di base, ma anche quella che le protesi (quelle vere, noi facciamo device, giocattoli, che ne replicano una parte di funzionalità ma che non sono protesi) possono essere d’aiuto nella vita di ogni giorno a bambini ed adulti che vivono l’esperienza di una Agenesia o di una Amputazione traumatica e che noi, nel nostro piccolo, con i nostri “device giocattolo” possiamo forse contribuire a fare avvicinare i bambini a questo mondo e rendergli più gradevole ed interessante un dispositivo che altrimenti tenderebbero a subire soltanto perchè lontano dal loro mondo del gioco e della fantasia.

Ecco, da qui è nato tutto, abbiamo incontrato diverse persone in questo breve viaggio durato poco più di un anno, alcune con approccio decisamente ortogonale rispetto al nostro e da cui ci siamo tenuti ben distanti, subito pronti a discutere di poltrone o di come reperire e gestire fondi, altre molto più in sintonia con il nostro approccio che è sempre stato quello di lavorare dal basso con umiltà, giorno dopo giorno, imparando e cercando di fare ogni volta meglio, chiedere aiuto anche, ma per lo stretto indispensabile e lavorare, lavorare sodo…

Ho trovato fantastici nuovi amici e compagni di viaggio fidati che si sono aggiunti a Massimo, Riccardo e Samuela, compagni di viaggio di sempre, cito qui Alessandro, Michele e Piera, perchè loro in particolare hanno contribuito, ognuno a suo modo, a creare e a posizionare un tassello davvero importante di questa piccola comunità di cui oggi scrivo e che rappresento, ma l’elenco è lungo e cresce di mese in mese, la nostra comunità stà crescendo e sono sicuro insieme potremo fare grandi cose.

Cresce anche la comunità di chi crede in noi e ci sostiene, innanzitutto le famiglie e i loro amici, ci hanno meravigliato, davvero, sostenendoci e aiutandoci ad acquisire risorse e strumenti che neanche lontanamente avremmo immaginato di poter avere solo sei mesi fà, è questa una grande soddisfazione, credo e spero significhi che stiamo operando bene, ma è anche una grande responsabilità, dobbiamo fare sempre meglio ed essere all’altezza delle aspettative  delle famiglie, di tutti gli amici che ci sostengono ma sopratutto dei bambini che da noi si aspettano che gli regaliamo un sogno.

Nel 2020 i nostri amici ci hanno sostenuto donando ben 1.520€ alle nostre micro campagne a sostegno di e-Nable Italia e per aiutarci a realizzare i device per i nostri bambini, questi fondi ci hanno consentito di:

  • acquistare 17 bobine di filamento per la stampa dei device
  • acquistare un dispositivo Palette Pro 2S per la stampa dei device a più colori
  • acquistare tutti i materiali di consumo necessari per la costruzione dei device

Ad oggi abbiamo regalato 5 device, stiamo lavorando ad altri cinque, stiamo portando avanti delle attività di sperimentazione per estendere l’uso dei device esistenti a bambini che al momento non possono usarli e abbiamo ancora altre idee fantastiche su cui stiamo lavorando e che presto saremo felici di condividere.

Io a nome di Energy Family Project e di e-Nable Italia oggi mi sento in dovere di ringraziarvi tutti per la fiducia e per il sostegno che ci dimostrate e di rinnovare il nostro impegno a fare sempre meglio, siamo solo volontari, per nessuno di noi questo è un lavoro e nessuno dei volontari è retribuito per quello che facciamo, ma il nostro impegno è fermo e, credo di poterlo dire a nome di tutti, la gioia dei bambini quando aprono la confezione e trovano il device ripaga di tutti gli sforzi e le nottate fatte per realizzarli.

Grazie di cuore da e-Nable Italia.

Alberto Navatta
Chapter Lead – e-Nable Italia
Vice Presidente Energy Family Project

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*